Esami per sterilità

Il percorso di accertamenti deve seguire uno schema logico che parta dagli esami più semplici per arrivare a quelli più complessi. Poiché la problematica è di coppia, si tratta di eseguire accertamenti sia sul versante maschile che su quello femminile, volti ad accertare l’integrità della capacità riproduttiva in ambito anatomico e funzionale. Gli accertamenti per sterilità dovrebbero essere avviati almeno un anno dopo che la coppia ha avuto rapporti mirati alla fecondazione senza ottenere successo. Riporto un breve elenco in ordine alfabetico: